Katia Ricciarelli riaccende la Casa del “GF Vip” ed è senza freni: “Sarò una vipera”

di  Giuseppe Cossentino
4 giorni fa - 13 Settembre 2021

Katia Ricciarelli accende le luci della Casa del “GF Vip”: “Sarò una vipera”

La cantante lirica è stata la prima concorrente a varcare la porta rossa di Cinecittà

“Non so se devo entrare oppure scappare. Se mi toccano, una vipera sarò”. Così Katia Ricciarelli si presenta ad Alfonso Signorini prima di entrare al “Grande Fratello Vip” 6. La cantante lirica è stata la prima concorrente a varcare la porta rossa di Cinecittà.

Soprano e attrice, Katia Ricciarelli si è esibita nei più importanti teatri al mondo come il Lyric Opera di Chicago, il Teatro alla Scala di Milano, il Royal Opera House di Londra e il Metropolitan Opera di New York. Ha avuto una relazione di 13 anni con il tenore José Carreras e si è sposata con Pippo Baudo nel 1986, per poi divorziare nel 2007.

Vi sveliamo tutto su Katia Ricciarelli, dal vero nome alla sua idea di destino e al matrimonio (finito) con Pippo Baudo.

Katia Ricciarelli è una delle più affermate esponenti del canto lirico su scala mondiale, ma cosa si cela dietro il suo profilo più noto? Scopriamo tutto sulla sua storia, tra il perimetro di una biografia straordinaria e una vita privata non sempre facile.

Chi è Katia Ricciarelli?

Katia Ricciarelli è nata a Rovigo sotto il segno del Capricorno, il 18 gennaio 1946. La sua famiglia era piuttosto modesta, ed è cresciuta a Bassanello (poi colpita dall’alluvione del 1966). Lei è l’ultima di tre sorelle, e la madre, Molara Ricciarelli, ha mandato avanti la famiglia dopo la partenza del marito in guerra.

La cantante, soprano di fama internazionale, è figlia biologica di un altro uomo, padre che non ha mai conosciuto e che mise incinta la mamma in Germania, quando era emigrata per motivi di lavoro.

La vita privata di Katia Ricciarelli: con Pippo Baudo matrimonio naufragato

Katia Ricciarelli ha avuto tre grandi amori nella sua vita. La prima grande storia è quella con il collega José Carreras, durata ben 13 anni a partire dal 1972.

Il secondo uomo nel suo cuore è stato Paolo Grassi, impresario teatrale cui si è legata a 26 anni in gran segreto. Il terzo fu, come è noto, Pippo Baudo.

Katia Ricciarelli e Pippo Baudo sono stati sposati dal 1986 al 2004, per poi divorziare definitivamente nel 2007. Dal marito non ha avuto figli, e durante una sua intervista al programma Belve, ha parlato apertamente dell’aborto avvenuto agli albori della loro relazione…

I due erano ancora fidanzati quando lei è rimasta incinta, e il presentatore le aveva chiesto di abortire perché ancora impreparato alla paternità. Secondo i quotidiani, come il Corriere della Sera, Baudo avrebbe corrisposto alla ex moglie un assegno di 12 mila euro mensili. Dopo il divorzio i rapporti sono rimasti tesi per qualche tempo, ma sembra che sia tornato il sereno tra i due.

In una puntata di Io e Te ha dichiarato che vorrebbe mettersi l’abito bianco per la prima volta, quindi è alla ricerca di pretendenti.

Katia Ricciarelli in 14 curiosità

– Il vero nome di Katia Ricciarelli è Catiuscia Maria Stella Ricciarelli

– Katia Ricciarelli non ha social, non si trova infatti nè su Instagram nè su Facebook. Alcuni momenti della sua vita li condivide solo durante le tante trasmissioni televisive dove viene invitata.

– Per mantenersi, quando ancora era poco più che adolescente, ha lavorato come operaia in una fabbrica di registratori, poi come commessa in un grande magazzino.

-Nel 2021 ha deciso di partecipare al Grande Fratello Vip. Il motivo lo ha spiegato nella clip di presentazione. “Non mi interessa arrivare in fondo, mi interessa divertirmi e stare qui e stare bene con tutti”.

-Ha dichiarato di avere avuto l’intenzione di farsi suora. Non solo, perché ha anche detto di aver tentato il suicidio…

– Non si con esattezza il patrimonio di Katia Ricciarelli, ma sappiamo che Baudo dopo il divorzio le ha dovuto passare un assegno di 12mila euro al mese.

– A 18 anni si è iscritta al Conservatorio, al seguito della celebre Iris Adami Corradetti.

– Il debutto è avvenuto a 23 anni: Katia Ricciarelli è approdata al Teatro Sociale di Mantova, protagonista della Bohème di Puccini.

– Come riporta il Corriere della Sera, fu protagonista di uno degli episodi storici a teatro. Nel 1989, contestata dal pubblico per una stecca, ha incassato fischi alla Scala e…Pippo Baudo avrebbe schiaffeggiato un loggionista!

– Nel 2006 ha partecipato come concorrente al reality show La Fattoria.

– Ha vinto anche un Nastro d’Argento come miglior attrice in La seconda notte di nozze, di Pupi Avati! Ha anche recitato in fiction come Carabinieri e Un passo dal cielo.

– Come riporta Today, ha un vizio che ha confessato anche in tv: è una grande giocatrice d’azzardo.

– Durante la trasmissione Io e Te ha ammesso di aver seppellito la sua amata cagnolino in giardino, nonostante la legge non lo consenta.

– Ha raccontato sempre a Io e Te che ha sospeso un concerto che stava facendo a Mantova nel 1991 per poter andare ad assistere la madre, che poi è morta proprio poco dopo il suo arrivo a casa.

Katia Ricciarelli riaccende la Casa del “GF Vip” ed è senza freni: “Sarò una vipera”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST