Influencer choc: «Mi sono rifatta, ora ho la vagina di una 12enne». E’ bufera!

Un caso che fa discutere e che ha scatenato una bufera senza precedenti
di  Giuseppe Cossentino
1 settimana fa - 8 Settembre 2021

L’influencer choc: «Mi sono rifatta, ora ho la vagina di una 12enne». Bufera in Francia

Oggi con il mondo che cambia ogni minuto, le influencer  come i virologi del Bel Paese sono le nuove star con tanti followeer  su i social. Sono ragazze che sono disposte a tutto per un seguace in piu’.

In Francia si parla di lei da giorni. Maeva Ghennam, influencer da oltre 3 milioni di followers su Instagram e protagonista qualche anno fa del reality Les Marseilles, sul canale W9, ha sconvolto l’opinione pubblica dopo aver ‘promosso’, in una

diretta social, un intervento di «ringiovanimento» delle parti intime che – parole sue – ha reso «la mia vagina come quella di una ragazzina di 12 anni». Parole che hanno fatto infuriare sia i medici che il governo, che hanno puntato il dito contro

di lei per via del ‘cattivo esempio’ che darebbe alle ragazze più giovani.

In un video sul suo account, Maeva giovedì scorso ha spiegato di aver usato «radiofrequenza e mesoterapia» per rendere più «giovane» la sua vagina. «Ho una bella vagina – ha detto – ma ho le labbra sporgenti, ha bisogno di essere

curata. Ora è come se fossi una ragazzina di 12 anni». Il timore dell’opinione pubblica è che tra le sue followers le ragazze più giovani si creino complessi e cerchino di emulare la loro star preferita: e in tanti, anche tra gli altri influencer o

giornaliste, hanno protestato contro il messaggio sbagliato consigliandole di esortare le sue followers ad accettare i propri difetti anziché ricorrere alla chirurgia estetica.

È intervenuto persino un ministro, la delegata alla cittadinanza Marlène Schiappa, che in una lettera indirizzata a Joëlle Belaisch-Allart, presidente del Collegio nazionale dei ginecologi e ostetrici francesi, ecova «questo video condiviso e visto

milioni di volte sui social network» che «sembra porre un problema alle giovani donne che lo vedranno». «Mi interrogo sul fatto di promuovere pratiche chirurgiche specifiche che non sono state provate da studi scientifici», afferma il ministro, che

chiede al Collegio dei ginecologi di prendere posizione sull’argomento perché «impegnati a difendere i diritti delle donne e a tutelarli».

Dopo le polemiche, Maeva ha fatto marcia indietro, scusandosi e specificando di non essersi sottoposta ad alcun intervento chirurgico: «Sono andata dal mio ginecologo – ha detto – ma prima ho fatto una ceretta completa all’inguine.

Dopo la rasatura, avevo delle bruciature: quando ho detto che avevo la vagina di una 12enne, mi sono espressa male, non intendevo all’interno, ma della linea dell’abbronzatura». E ha aggiunto: «Non mi sono rifatta la vagina, non ho fatto alcun

intervento di chirurgia plastica». Non facile da credere, a vedere il suo aspetto, tra curve esplosive e lato B da capogiro: ma il caso è chiuso.

L’influencer choc: «Mi sono rifatta, ora ho la vagina di una 12enne». Bufera in Francia

Oggi con il mondo che cambia ogni minuto, le influencer  come i virologi del Bel Paese sono le nuove star con tanti followeer  su i social. Sono ragazze che sono disposte a tutto per un seguace in piu’.

In Francia si parla di lei da giorni. Maeva Ghennam, influencer da oltre 3 milioni di followers su Instagram e protagonista qualche anno fa del reality Les Marseilles, sul canale W9, ha sconvolto l’opinione pubblica dopo aver ‘promosso’, in una

diretta social, un intervento di «ringiovanimento» delle parti intime che – parole sue – ha reso «la mia vagina come quella di una ragazzina di 12 anni». Parole che hanno fatto infuriare sia i medici che il governo, che hanno puntato il dito contro

di lei per via del ‘cattivo esempio’ che darebbe alle ragazze più giovani.

In un video sul suo account, Maeva giovedì scorso ha spiegato di aver usato «radiofrequenza e mesoterapia» per rendere più «giovane» la sua vagina. «Ho una bella vagina – ha detto – ma ho le labbra sporgenti, ha bisogno di essere

curata. Ora è come se fossi una ragazzina di 12 anni». Il timore dell’opinione pubblica è che tra le sue followers le ragazze più giovani si creino complessi e cerchino di emulare la loro star preferita: e in tanti, anche tra gli altri influencer o

giornaliste, hanno protestato contro il messaggio sbagliato consigliandole di esortare le sue followers ad accettare i propri difetti anziché ricorrere alla chirurgia estetica.

È intervenuto persino un ministro, la delegata alla cittadinanza Marlène Schiappa, che in una lettera indirizzata a Joëlle Belaisch-Allart, presidente del Collegio nazionale dei ginecologi e ostetrici francesi, ecova «questo video condiviso e visto

milioni di volte sui social network» che «sembra porre un problema alle giovani donne che lo vedranno». «Mi interrogo sul fatto di promuovere pratiche chirurgiche specifiche che non sono state provate da studi scientifici», afferma il ministro, che

chiede al Collegio dei ginecologi di prendere posizione sull’argomento perché «impegnati a difendere i diritti delle donne e a tutelarli».

Dopo le polemiche, Maeva ha fatto marcia indietro, scusandosi e specificando di non essersi sottoposta ad alcun intervento chirurgico: «Sono andata dal mio ginecologo – ha detto –

ma prima ho fatto una ceretta completa all’inguine.

Dopo la rasatura, avevo delle bruciature: quando ho detto che avevo la vagina di una 12enne, mi sono espressa male, non intendevo all’interno, ma della linea dell’abbronzatura».

E ha aggiunto: «Non mi sono rifatta la vagina, non ho fatto alcun

intervento di chirurgia plastica». Non facile da credere, a vedere il suo aspetto, tra curve esplosive e lato B da capogiro: ma il caso è chiuso.

Influencer choc: «Mi sono rifatta, ora ho la vagina di una 12enne». E’ bufera!
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST