Infiltrazioni: per de Magistris c’è più rischio al nord.

1 settimana fa
20 Novembre 2020
di giuseppe sbrescia
Infiltrazioni: per de Magistris c’è più rischio al nord.

Per il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris “in questo momento il rischio di infiltrazioni criminali è più alto al Centro Nord che al Sud”. L’ex magistrato, in audizione davanti alla commissione parlamentare Antimafia, ha evidenziato che al Sud “ci sono molti problemi, ma in questi anni è cresciuta una consapevolezza di un’antimafia forte”. “Questa consapevolezza coinvolge positivamente anche reti civiche e comitati, insieme a forze di polizia e magistrati in prima linea”

Il Sindaco poi spiega cosa sta succedendo a Napoli in questi giorni
“A Napoli ci sono state una ventina di manifestazioni tutte pacifiche ma una ci ha molto preoccupato, nata pacifica per protestare contro l’annunciato lockdown regionale è sfociata in violenza. Ho molto apprezzato che il procuratore abbia creato un gruppo di lavoro per non sottovalutare nulla.

Se si sottovaluta la rabbia sociale e non la si intercetta in maniera democratica e con le dovute forme, il rischio è che qualcuno si possa impadronire del disagio per farla diventare questione di ordine pubblico e peggio ancora criminale. Mi preoccupa molto, dopo anni in cui si sono tenute fuori le frange eversive e criminali”.

Temi di questo post