Cronaca

Incidente sul lavoro: plexiglass cede, operaio 41enne cade nel vuoto e muore

Incidente sul lavoro: plexiglass cede, operaio 41enne cade nel vuoto e muore

Un altro incidente sul lavoro è accaduto stavolta a Brescia.

Giovanni Salamone, 41 anni, stava lavorando in un’azienda, ed è morto dopo essere precipitato nel vuoto per 9 metri. Stava rimuovendo le coperture in amianto sul tetto della Società Telefonica Lombarda via Achille Grandi, a Brescia, quando il plexiglass sotto di lui ha ceduto, facendo cadere il 41enne.

Le cause dell’incidente non sono ancora state determinate. La Polizia sta indagando sul caso. Si sa solo che il plexiglass ha ceduto e Giovanni era in condizioni critiche quando sono arrivati i soccorsi. Dopo due giorni di agonia alla clinica Poliambulanza di Brescia, l’operaio è morto a causa delle gravi lesioni.

L’operaio ha lasciato la moglie e il figlio piccolo.