Incidente sul lavoro : Andrea 46 anni muore schiacciato da un tir.Lascia moglie e una figlia piccola

Sulla morte di Acciarino ,è stata , aperta un'inchiesta: disposta l'autopsia.
sei in  Cronaca

3 mesi fa - 20 Agosto 2021

L’uomo stava scaricando ,della merce ,
per il caseificio ,presso il quale lavorava quando, per cause ancora ,
in corso di accertamento, è stato travolto da un tir.

Inutili i soccorsi, per il 46enne,
non c’è stato nulla da fare.

Sulla morte di Acciarino ,è stata ,
aperta un’inchiesta: disposta l’autopsia.

La vicenda

Ancora una “morte bianca”, un incidente sul lavoro, che è costato ,la vita,
ad Andrea Acciarino, operaio di 46 anni residente a Pimonte, sui Monti Lattari, nella provincia di Napoli.

L’uomo si trovava ,nella vicina Agerola, nel parcheggio , di un noto caseificio presso il quale lavorava, e stava scaricando della merce.

Improvvisamente è stato investito,
da un tir in manovra, anche se ,
la dinamica dell’incidente ,è ancora ,
da accertare ,con precisione.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i sanitari ,del 118,
che purtroppo, non hanno potuto ,
fare altro che, constatare la morte,
di Andrea Acciarino.

Til 46enne lascia moglie e figlia.

Sul luogo della tragedia ,
sono arrivate anche ,le forze dell’ordine e il magistrato di turno.

Sulla morte del 46enne ,
la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, competente sul territorio, ha aperto , una inchiesta.

Sul corpo dell’uomo, è stata disposta l’autopsia, per accertare ,con precisione ,le cause della morte ,
ed eventuali responsabilità.

Tantissimi i messaggi di cordoglio,
tra cui ,anche quello ,del sindaco ,
di Agerola, Luca Mascolo, che ha scritto:

“È una tragedia sconvolgente.
Affranto dal dolore, esprimo il mio cordoglio , e la vicinanza ,
dell’intera comunità di Agerola ,
alla famiglia dell’operaio.

Il lavoro è dignità ,ed è,
insopportabile, pensare che ,
invece siamo costretti, ancora a commentare, episodi così drammatici”.

Incidente sul lavoro : Andrea 46 anni muore schiacciato da un tir.Lascia moglie e una figlia piccola
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso