Il mondo rischia il buio totale: causa una tempesta solare cannibale, si teme blackout globale

In arrivo una super tempesta solare che rischia di spegnere il globo
sei in  Attualità

3 settimane fa - 20 Novembre 2021

Tempesta “cannibale” in arrivo? Potrebbero esserci danni irreparabili

I cambiamenti meteo stanno preoccupando tutto il mondo. Alcuni studi parlano di tempesta “cannibale” in arrivo. Ecco cosa potrebbe accadere.

I cambiamenti climatici sono uno degli argomenti più importanti di questo ultimo periodo. Le varie trasformazioni stanno portando a situazioni sempre più pericolose. Si pensi al Sole che è sempre più caldo ed esporsi ai suoi raggi non sempre porta dei benefici.

In questo ultimo periodo, la stella è particolarmente accesa. Come riportato dal sito esquire.com, nelle ultime settimane si sono verificate delle potenti espulsioni di massa coronale. Si tratta di plasma viaggia verso la Terra investendo il campo magnetico. Ma questa non sarà l’unica tempesta che potremo vedere.

Gli scienziati, infatti, hanno stabilito come entro il 2025 ci saranno altre tempeste con una potenza simile. Queste lasceranno degli strascichi davvero drammatici. La potenza di queste tempeste possono danneggiare gli strumenti elettronici, satelliti e interferire nelle comunicazioni radio. Andiamo a vedere i rischi di queste probabili tempeste “cannibali”.

Tempesta “cannibale” in arrivo? Ecco i rischi e le conseguenze

La previsione degli scienziati non fa affatto sottovalutata. Soprattutto se l’esplosioni possono arrivare in rapida successione. Per questo motivo vengono definite come “cannibali”. Proprio per la loro forza dirompente capace di fagocitare tutto. Inevitabile che l’impatto sia davvero molto forte sulla Terra. Si pensi che la più forte è stata registrata nel 1859. Un evento che, chi studia la materia, non può dimenticare.

A questo proposito, la NASA ha fatto una stima davvero preoccupante. In caso di tempesta ci sarebbero 130 milioni di persone negli Stati Uniti senza elettricità. Ma i problemi non si limiterebbero solo all’elettricità. Il fenomeno andrebbe a compromettere la distribuzione dell’acqua, gli alimenti sarebbero deperibili e farmaci persi in massimo 24 ore. Oltre ad altri disagi profondissimi.

Come abbiamo letto, i rischi sono davvero alti e le conseguenze drammatiche. Da sottolineare come si stia facendo di tutto per prepararsi a qualsiasi tipo di evenienza. Cosa che potrebbe permettere di assorbire il colpo e non avere troppi danni. Staremo a vedere come evolveranno queste situazioni. L’augurio è che l’impatto non porti davvero a quanto descritto poco sopra.

I cambiamenti meteo stanno preoccupando tutto il mondo. Alcuni studi parlano di tempesta “cannibale” in arrivo. Ecco cosa potrebbe accadere.

I cambiamenti climatici sono uno degli argomenti più importanti di questo ultimo periodo. Le varie trasformazioni stanno portando a situazioni sempre più pericolose. Si pensi al Sole che è sempre più caldo ed esporsi ai suoi raggi non sempre porta dei benefici.

In questo ultimo periodo, la stella è particolarmente accesa. Come riportato dal sito esquire.com, nelle ultime settimane si sono verificate delle potenti espulsioni di massa coronale. Si tratta di plasma viaggia verso la Terra investendo il campo magnetico. Ma questa non sarà l’unica tempesta che potremo vedere.

Gli scienziati, infatti, hanno stabilito come entro il 2025 ci saranno altre tempeste con una potenza simile. Queste lasceranno degli strascichi davvero drammatici. La potenza di queste tempeste possono danneggiare gli strumenti elettronici, satelliti e interferire nelle comunicazioni radio. Andiamo a vedere i rischi di queste probabili tempeste “cannibali”.

Tempesta “cannibale” in arrivo? Ecco i rischi e le conseguenze

La previsione degli scienziati non fa affatto sottovalutata. Soprattutto se l’esplosioni possono arrivare in rapida successione. Per questo motivo vengono definite come “cannibali”. Proprio per la loro forza dirompente capace di fagocitare tutto. Inevitabile che l’impatto sia davvero molto forte sulla Terra. Si pensi che la più forte è stata registrata nel 1859. Un evento che, chi studia la materia, non può dimenticare.

A questo proposito, la NASA ha fatto una stima davvero preoccupante. In caso di tempesta ci sarebbero 130 milioni di persone negli Stati Uniti senza elettricità. Ma i problemi non si limiterebbero solo all’elettricità. Il fenomeno andrebbe a compromettere la distribuzione dell’acqua, gli alimenti sarebbero deperibili e farmaci persi in massimo 24 ore. Oltre ad altri disagi profondissimi.

Come abbiamo letto, i rischi sono davvero alti e le conseguenze drammatiche. Da sottolineare come si stia facendo di tutto per prepararsi a qualsiasi tipo di evenienza. Cosa che potrebbe permettere di assorbire il colpo e non avere troppi danni. Staremo a vedere come evolveranno queste situazioni. L’augurio è che l’impatto non porti davvero a quanto descritto poco sopra.

I cambiamenti meteo stanno preoccupando tutto il mondo. Alcuni studi parlano di tempesta “cannibale” in arrivo. Ecco cosa potrebbe accadere.

I cambiamenti climatici sono uno degli argomenti più importanti di questo ultimo periodo. Le varie trasformazioni stanno portando a situazioni sempre più pericolose. Si pensi al Sole che è sempre più caldo ed esporsi ai suoi raggi non sempre porta dei benefici.

In questo ultimo periodo, la stella è particolarmente accesa. Come riportato dal sito esquire.com, nelle ultime settimane si sono verificate delle potenti espulsioni di massa coronale. Si tratta di plasma viaggia verso la Terra investendo il campo magnetico. Ma questa non sarà l’unica tempesta che potremo vedere.

Gli scienziati, infatti, hanno stabilito come entro il 2025 ci saranno altre tempeste con una potenza simile. Queste lasceranno degli strascichi davvero drammatici. La potenza di queste tempeste possono danneggiare gli strumenti elettronici, satelliti e interferire nelle comunicazioni radio. Andiamo a vedere i rischi di queste probabili tempeste “cannibali”.

Tempesta “cannibale” in arrivo? Ecco i rischi e le conseguenze

La previsione degli scienziati non fa affatto sottovalutata. Soprattutto se l’esplosioni possono arrivare in rapida successione. Per questo motivo vengono definite come “cannibali”. Proprio per la loro forza dirompente capace di fagocitare tutto. Inevitabile che l’impatto sia davvero molto forte sulla Terra. Si pensi che la più forte è stata registrata nel 1859. Un evento che, chi studia la materia, non può dimenticare.

A questo proposito, la NASA ha fatto una stima davvero preoccupante. In caso di tempesta ci sarebbero 130 milioni di persone negli Stati Uniti senza elettricità. Ma i problemi non si limiterebbero solo all’elettricità. Il fenomeno andrebbe a compromettere la distribuzione dell’acqua, gli alimenti sarebbero deperibili e farmaci persi in massimo 24 ore. Oltre ad altri disagi profondissimi.

Come abbiamo letto, i rischi sono davvero alti e le conseguenze drammatiche. Da sottolineare come si stia facendo di tutto per prepararsi a qualsiasi tipo di evenienza. Cosa che potrebbe permettere di assorbire il colpo e non avere troppi danni. Staremo a vedere come evolveranno queste situazioni. L’augurio è che l’impatto non porti davvero a quanto descritto poco sopra.

Il mondo rischia il buio totale: causa una tempesta solare cannibale, si teme blackout globale
TEMI DI QUESTO POST