Il fuoco dei fornelli la investe: muore la giudice Aurelia Del Gaudio. La disperazione del marito

La nota magistrata 72enne, in pensione da qualche anno, ha perso la vita per le conseguenze di un tragico incidente domestico
sei in  Cronaca

3 mesi fa - 14 Agosto 2021

Domenica scorsa, di ritorno dalle ferie, il fuoco dei fornelli della cucina,
di casa ,aveva attecchito in fretta,
i suoi vestiti e la sua pelle

Provocandole ustioni gravissime ,
che non le hanno permesso di sopravvivere.

Un maledetto incidente domestico ha ucciso Aurelia Rita Del Gaudio,
72 anni, bolognese doc, giudice in pensione, magistrato retto ,e stimato nella sua lunga carriera, terminata nel 2012.

Una donna straordinaria, e generosa impegnata anche sul fronte del volontariato.

Nella notte tra giovedì e venerdì,
il decesso ,nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena,
dove era stata, trasferita d’urgenza.

Dopo l’infortunio nell’appartamento,
di via delle Rose, dove sono intervenuti poi , i vigili del fuoco, che hanno inoltrato una relazione in procura.

Ricoverato il marito che l’ha soccorsa

Ricoverato, ma al Bellaria, il marito, Franco Tarla’, a cui era molto legata,
e che udite le sue urla, dalla cucina l’aveva soccorsa, avvolgendola con il suo corpo ,per spegnere le fiamme, finendo per ustionarsi ,mani e piedi.

Un uomo ,ora disperato, per la perdita della compagna di una vita.

«Il mio dolcissimo amore che già ora mi manca infinitamente» .

Le parole di Tarla’, che ha comunicato la drammatica notizia ,sul profilo Facebook della moglie, in cui aveva dato, giorno dopo giorno ,aggiornamenti sulle sue condizioni.

“Mi solleva solo un po’ sapere che le sue sofferenze siano finite” .
Scrive il marito, che era riuscito ,
a vederla il giorno prima ,e che fa sapere ,che i funerali, si celebreranno “non prima di martedì” .

Nella chiesa di Granarolo, come da volontà della 72enne, lì dove la coppia, aveva vissuto, fino a pochi mesi fa.

Con la richiesta esplicita:
«Aurelia gradirebbe ,che non fossero portati fiori, ma un sostegno per alcune organizzazioni» che verranno rese note.

Cordoglio corale

Molti i messaggi di vicinanza e cordoglio, per la scomparsa del magistrato ,“esemplare per preparazione e intelligenza ,non disgiunte da grande umanità”, una “persona bellissima”
i post a ricordo.

Già presidente aggiunto dell’ufficio gip del tribunale di Bologna.

Del Gaudio, era stata in servizio ,
anche nei palazzi di giustizia ,
di Brescia e Bergamo ,come presidente della sezione penale.

Una donna carismatica ,che adorava,
i suoi cani, viaggiare, e che si è sempre messa a disposizione ,degli altri, impegnata a fare arrivare in Kosovo, o Guinea beni di prima necessità.

Prossima sarebbe stata la sua nomina a vice presidente del Rotary Valle del Savena.

Il fuoco dei fornelli la investe: muore la giudice Aurelia Del Gaudio. La disperazione del marito
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso