IL CAFE’ CHANTANT AL TEATRO SANNAZARO

L'approfondimento di Mino Cucciniello
sei in  Teatro

1 mese fa - 20 Dicembre 2021

Al Sannazaro con paillettes, lustrini e piume torna la rivista, un genere di spettacolo molto in voga in Italia negli anni cinquanta e sessanta. Le origini di

questo tipo di varietà derivavano dal più antico cafè chantant che proprio a Napoli trionfò al Salone Margherita dove si esibirono le sciantose più famose

dell’epoca, poi nel corso degli anni il cafè chantant si trasformò nella più blasonata rivista che trionfò per molto tempo ancora nei teatri ed anche nei primi

anni della tv. Ora, a riproporre questo genere di spettacolo, è il Teatro Sannazaro dove venerdi scorso ha debuttato lo spettacolo che guarda caso ha per titolo

“Il Cafè Chantant”. Vedette dell’elegante show è Lara Sansone perfettamente ad agio suo nel ruolo della soubrette, che con la sua bravura nel recitare, ballare e cantare

incanta letteralmente il pubblico che le riserva scroscianti applausi anche a scena aperta.

Lo spettacolo, divenuto una vera e propria tradizione napoletana nel periodo delle festività natalizie, è giunto alla sua ventiseiesima edizione e si avvale di un

cast di tutto rispetto formato da due bravi comici, da un armonioso corpo di ballo e da quattro impeccabili cantanti nonchè da una band, sistemata nel golfo mistico del

teatro, che esegue molte delle più briose e ballabili hits della disco danc anni settanta/ottanta. Il varietà, tra gags frizzi, lazzi scorre veloce regalando

allegria ed anche stupore per alcune entrate in scena di Lara Sansone quando arriva a cavallo di un enorme elefante o al timone di una nave nonchè scendendo il classico scalone alla Wanda Osiris.

Al termine dello spettacolo, con tutta la compagnia in passerella, una vera e propria ovazione, durata una decina di minuti, ha salutato tutti i bravissimi protagonisti.

Uno spettacolo da non perdere per chi vuole trascorrere due ore in allegria che in questo periodo non guasta mai!

IL CAFE’ CHANTANT AL TEATRO SANNAZARO
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Teatro Condividi adesso