Iccrea Banca, insieme a BCC di Napoli, al fianco dello sviluppo di Sideralba SpA (Gruppo Rapullino) per le operazioni con l’estero.

Stanziata una linea di credito di 7 milioni di euro per sostenere l’espansione dell’azienda sui mercati internazionali.
di  redazione
5 mesi fa - 9 Giugno 2021

Roma, 8 giugno 2021/Iccrea Banca ha perfezionato un’operazione da 7 milioni di euro a beneficio di Sideralba Spa, azienda che opera nel settore metalmeccanico e

siderurgico (e capofila del Gruppo Rapullino), per lo sviluppo delle operazioni con l’estero con garanzia SACE.
L’iniziativa, che mira a sostenere

l’azienda nel suo sviluppo internazionale, è stata promossa in sinergia con la BCC di Napoli, realtà da sempre attenta a preservare le relazioni con la propria

comunità di riferimento e, in questo, in prima linea nella gestione dell’attività ordinaria della società.
Sideralba Spa è la società capofila del

Gruppo Rapullino, fondata nel 1993. Inizialmente, la sua attività era dedita all’asolatura di tubolari per la fabbricazione di infissi e finestre. Il

Gruppo nel tempo si è sviluppato ampliando la propria attività nel settore metalmeccanico e siderurgico con rilevanza sia nazionale che internazionale. Infatti,

attraverso l’acquisizione del Gruppo ILVA in Tunisia, Sideralba ha esteso la propria produzione all’intero ciclo siderurgico per la produzione dei coils a freddo e

rivestiti. Attualmente, Sideralba opera nel settore della produzione e commercializzazione di tubi, nastri e lamiere da coils. In Italia due sono gli

stabilimenti in cui opera: lo stabilimento di Acerra (NA) specializzato nella divisione “tubolari, nastri e lamiere” e lo stabilimento di Basciano (TE) che si occupa di “profili aperti” di diversa qualità.

Sideralba produce e commercializza su scala mondiale 600.000 tonnellate all’anno di prodotti d’acciaio tra coils, tubi, nastri, lamiere da coils e profili aperti.

BCC di Napoli rientra tra le 25 BCC che compongono la nuova Area Territoriale Mercato Sud-Ovest del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, che si estende in

Campania, Calabria e Sicilia. L’Area Sud-Ovest può contare in Campania su 8 BCC con 103 sportelli. Al 31 dicembre 2020, il Gruppo Iccrea ha realizzato nell’Area Sud-

Ovest impieghi per 4,6 miliardi di Euro, di cui 2,1 miliardi in Campania (46% dell’intera Area), una raccolta diretta di 8,7 miliardi, di cui 3,5 miliardi in

Campania (40% dell’intera Area), e una raccolta indiretta di 1,2 miliardi di Euro, di cui 422 milioni in Campania (35% dell’intera Area).

“Siamo pienamente soddisfatti -afferma Daniele Palombi, CFO del Gruppo Rapullino -che il nostro piano di sviluppo industriale sia stato accolto favorevolmente dal Gruppo

Iccrea e dalla BCC di Napoli, che così entrano a far parte del novero dei finanziatori di Sideralba. L’attribuzione del finanziamento in oggetto darà una rilevante accelerazione alla crescita del nostro Gruppo”.

“Le Banche di Credito Cooperativo, con il prezioso supporto del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, sono sempre più impegnate ad offrire opportunità

finanziarie alle tantissime iniziative virtuose che la nostra Campania ci suggerisce, così come il caso della Sideralba SpA, una vera e propria azienda

modello a cui la nostra Banca offrirà anche linee di credito a breve termine. Le nostre aziende hanno bisogno di fiducia, oltre che di sostegno innovativo e qualitativo, per

poter sviluppare le proprie potenzialità, esprimendo quelle capacità imprenditoriali e umane di cui è ricco il nostro territorio. Ciò consentirà di innestare

quella “spirale positiva di economia e occupazione” di cui abbiamo bisogno per poter superare la crisi motivazionale prodotta dalla pandemia economica”. Così ha

dichiarato Amedeo Manzo, Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli.
“Attraverso la nostra offerta integrata di soluzioni assicurative e finanziarie in

grado di supportare a 360° i bisogni delle imprese italiane, siamo lieti di sostenere un importante realtà industriale come Sideralba SpA, che opera nel settore

metalmeccanico e siderurgico – ha dichiarato Mario Melillo, Responsabile Mid Corporate Centro Sud di SACE -Con questa operazione, confermiamo ancora una volta il sostegno ad aziende con una forte vocazione internazionale, in un’ottica di rilancio dell’economia territoriale e nazionale”.

“Il Gruppo Iccrea – commenta Carmine Daniele, Responsabile Prodotti e Servizi di Iccrea Banca – è da sempre molto attento alle dinamiche imprenditoriali del proprio

Paese. In questo senso, attraverso operazioni di finanziamento specialistiche come quella che abbiamo perfezionato insieme alla BCC di Napoli, continuiamo a

sostenere lo sviluppo dell’economia locale e le aziende che continuano a investire per la propria crescita sul territorio”.
SACE è la società assicurativo-finanziaria

italiana specializzata nel sostegno alle imprese e al tessuto economico nazionale attraverso un’ampia gamma di strumenti e soluzioni a supporto della competitività in

Italia e nel mondo. Da oltre quarant’anni, SACE è il partner di riferimento per le imprese italiane che esportano e crescono nei mercati esteri. Supporta inoltre il

sistema bancario per facilitare con le sue garanzie finanziarie l’accesso al credito delle aziende, con un ruolo rafforzato dalle misure straordinarie previste dal

Decreto Liquidità. Con un portafoglio di operazioni assicurate e investimenti garantiti pari a 156 miliardi di euro, SACE serve oltre 26mila aziende, soprattutto

PMI, supportandone la crescita in Italia e in circa 200 mercati esteri, con un ventaglio diversificato di prodotti e servizi assicurativo-finanziari.

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, a capitale interamente italiano, ed è costituito da 130 Banche di Credito Cooperativo insieme ad altre società bancarie, finanziarie e strumentali controllate da Iccrea Banca. Il Gruppo Iccrea è il terzo gruppo bancario italiano per numero di sportelli, 2.529 in oltre 1.700 comuni italiani, e il quarto per attivi, con oltre 169 miliardi di euro. Il Gruppo conta inoltre 92,8 miliardi di euro di impieghi lordi e una raccolta complessiva (diretta e indiretta) pari a circa 140 miliardi di euro, con più di 3 milioni di clienti e 824 mila soci. Il Gruppo ha un CET 1 Ratio del 16,7% e un TCR del 17,5% (dati al 31 dicembre 2020).

Iccrea Banca, insieme a BCC di Napoli, al fianco dello sviluppo di Sideralba SpA (Gruppo Rapullino) per le operazioni con l’estero.