Gossip

GF Vip, Attilio Romita contro i Reali britannici: «Come si può avere devozione per una famiglia di stupratori e organizzatori di orge?»

GF Vip, Attilio Romita contro i Reali britannici: «Come si può avere devozione per una famiglia di stupratori e organizzatori di orge?»

GF Vip, Attilio Romita contro i Reali britannici: «Come si può avere devozione per una famiglia di stupratori e organizzatori di orge?»

Attilio Romita - GF Vip 7 (Foto Endemol Shine)

Attilio Romita – GF Vip 7 (Foto Endemol Shine)

La famiglia reale britannica, tra la morte di Elisabetta II e l’incoronazione di Re Carlo III, continua a dominare la scena televisiva e la casa del Grande Fratello Vip non fa eccezione. I “vipponi” ne parlano in giardino, anzi ne sparlano, al punto che la regia si vede costretta a staccare audio e immagine e trasferire la diretta di Mediaset Extra in un altro spazio del loft.

Difronte a Cristina Quaranta e Patrizia Rossetti che si mostrano quasi entusiaste della defunta Regina Elisabetta II, Attilio Romita storce in più di un’occasione il naso, non comprendendo l’enorme interesse che la famiglia reale da sempre suscita, non solo nel popolo britannico.

Questa riconoscenza per una donna che ha servito il suo Paese fino all’ultimo giorno… Avrei voluto vedere!

tuona l’ex giornalista del Tg1, ricordando invece un altro funerale a lui evidentemente più caro, quello di Lady D:

“Ma voi avete visto i sudditi di Lady Diana al suo funerale? Era una roba pazzesca. Ma come si può essere innamorati e devoti alla Regina che era la più grande nemica di Lady Diana?

rincara. La Quaranta ci tiene a fargli presente che Elisabetta “ha governato un Paese in mezzo a soli uomini”, ma quella del “vippone” è una sorta di ostilità allargata a tutta la famiglia reale, nella quale – a giudicare dalle sue parole – il più pulito ha la rogna:

“Come si può avere rispetto, stima e devozione per una famiglia reale nella quale ci sono stupratori, organizzatori di orge…?.

E qui la regia stacca, tornando soltanto successivamente in giardino quando Romita augura a tutti la buonanotte.

Storico mezzobusto del Tg1, Attilio Romita è stato uno dei volti simbolo della Rai: alcune curiosità sul giornalista.

Barese, classe 1953, Attilio Romita ha lavorato per diversi anni negli studi di Viale Mazzini per il Tg1. Laureato in Giurisprudenza, figlio di un piccolo imprenditore e di una casalinga, ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo del giornalismo prima come inviato sportivo e poi come esperto di politica interna.

La biografia di Attilio Romita

Nato a Bari l’1 agosto del 1953 sotto il segno del Leone, il giornalista è figlio di Guglielmo Romita, proprietario di un’attività che si occupava della vendita di rubinetti, scaldabagni, water e bidet, e di Iolanda, di origini napoletane. Ha una sorella, Mariateresa, più piccola di lui di 11 anni e di professione giudice.

La carriera di Attilio Romita

Ha iniziato ad avvicinarsi al giornalismo durante gli studi in giurisprudenza lavorando prima presso una radio privata, Bari Radiouno, poi in una televisione privata, Telebari. Nel 1979 ha ottenuto il contratto di praticante professionista nella cooperativa giornalistica Olimpico, editrice del quotidiano Puglia, diretto da Mario Gismondi.

Inizialmente giornalista sportivo, è poi passato alla politica interna quando è entrato nella redazione del tg regionale di Bari.

Trasferito al Gr1 di Roma nel 1990, ha ottenuto il ruolo di giornalista parlamentare, seguendo i principali eventi politici degli anni. Cinque anni dopo si è trasferito al Tg2 e ha continuato a lavorare nella redazione di politica interna, salvo poi riprendere a condurre il telegiornale con l’arrivo di Clemente j. Mimun.

È stato inviato a New York in occasione della guerra in Iraq e nel 2003 è tornato al Tg1 per condurre prima l’edizione delle 13.30 e poi quella delle 20.

Nel 2008 ha condotto su Rai1 la trasmissione Sabato e Domenica Estate insieme ad Elisa Isoardi, è stato ospite di trasmissioni come Quelli che il calcio, I raccomandati e Festa Italiana, e nel 2013 ha fatto parte del cast della trasmissione Altrimenti ci arrabbiamo condotto da Milly Carlucci.

Sempre nel 2013 è passato alla direzione del Tgr Puglia e, prima della pensione, ha lavorato anche a TeleNorba.

Nel 2022 il suo nome è stato inserito nella lista dei concorrenti del Grande Fratello Vip.

La vita privata di Attilio Romita

Sposato per 15 anni con Angela, Attilio Romita si è separato e si è legato a Mimma Fusco, imprenditrice di Bari.

Dal primo matrimonio è nata una figlia, Alessia, impiegata in una multinazionale.

Chi è la compagna di Attilio Romita, Mimma Fusco

Imprenditrice barese, Mimma Fusco è la compagna di Attilio Romita. I due si sono conosciuti nel 2013, quando il giornalista è tornato a lavorare per il tg regionale del capoluogo pugliese. Di quel periodo, ha raccontato: “Mi invitavano alle feste e io facevo il farfallone, come sempre, fino a quando incontrai Mimma Fusco, la più bella della città. La corteggiai a lungo […]”.

3 curiosità su Attilio Romita

– È stato campione regionale di pattinaggio artistico

– La sua prima fidanzata si chiamava Maria

– La sua foto profilo su Instagram è insieme a Vasco Rossi

Sapete chi è Mimma Fusco? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla compagna del giornalista Attilio Romita, storico mezzobusto del Tg1 approdato a Grande Fratello Vip!

Se del compagno sappiamo tutto, o quasi, diversa sorte tocca alla biografia di Mimma Fusco, dolce metà del famoso giornalista Attilio Romita (nel 2022 indicato tra i concorrenti “vipponi” della Casa del GF Vip 7!). Di lei si sono intraviste alcune foto via social, condivise dal suo amato su Instagram, ma forse c’è qualcosa che vi sfugge sulla sua biografia

Chi è Mimma Fusco e dove vive?

Mimma Fusco è la compagna di Attilio Romita, il noto ex conduttore del Tg2 e del Tg1 che nel 2022 è stato annunciato nel cast del Grande Fratello Vip 7. Il giornalista si è legato a lei, imprenditrice pugliese, dopo le nozze con la prima moglie e la nascita di una figlia. Vive a Bari insieme al compagno e abbiamo scoperto di più sulla loro storia d’amore…

La vita privata di Mimma Fusco

La vita privata di Mimma Fusco non è nota al di là di quanto emerso in merito alla sua storia d’amore con il giornalista Attilio Romita. È stato proprio lui, ex conduttore del Tg1 oggi in pensione, a raccontare qualche dettaglio sul primo incontro che li ha visti unirsi per non lasciarsi più…

Chi è il compagno di Mimma Fusco, Attilio Romita dal Tg1 al GF Vip

Attilio Romita è il compagno di Mimma Fusco ed è al suo fianco da anni. La coppia convive e il primo incontro, come raccontato dal giornalista a Repubblica, sarebbe avvenuto nel 2013 quando lui fece ritorno a Bari per ricoprire il ruolo di caporedattore per Tgr Puglia. “Mi invitavano alle feste e io facevo il farfallone, come sempre, fino a quando incontrai Mimma Fusco, la più bella della città. La corteggiai a lungo e conviviamo da 7 anni“, ha dichiarato allo stesso quotidiano l’ex mezzobusto Rai in una intervista del maggio 2022…

Prima di legarsi sentimentalmente a Mimma Fusco, Attilio Romita era sposato e ha avuto una figliaAlessia, dalle nozze con l’ex moglie Angela con cui avrebbe mantenuto un ottimo rapporto. I due si erano sposati quando il giornalista aveva 40 anni: “E un anno dopo è arrivata mia figlia, Alessia, che lavora in una multinazionale di fazzolettini. Con lei ho un feeling meraviglioso, ci adoriamo anche se litighiamo tantissimo“…

Dal Tg1 alla Casa del Grande Fratello Vip: nel 2022 Attilio Romita avrebbe deciso di indossare una nuova veste televisiva, del tutto inedita per lui, entrando nella rosa di concorrenti “vipponi” della settima edizione del reality condotto da Alfonso Signorini.

Fonte davidemaggio.it

Condividi
  • TAG :

Giuseppe Cossentino