Festa in piscina con un positivo al coronavirus: è allarme nel paese

1 mese fa
30 Maggio 2020
di redazione

Nonostante l’emergenza sanitaria per la pandemia da coronavirus che ha fatto migliaia di vittime nel Paese; in centinaia non avevano voluto rinunciare alle celebrazioni per la festa nazionale statunitense.

Ora è allarme nello stato del Missouri, in Usa,  dove i funzionari della sanità locale hanno lanciato una allerta pubblica per avvertire del pericolo tutti i partecipanti ai festeggiamenti avvenuti durante il weekend scorso al Lago degli Ozarks in occasione del Memorial Day.

Venerdì le autorità sanitarie hanno spigato che stavano cercando di “informare un numero elevato di persone sconosciute”; dopo che una persona che ha partecipato alle affollate feste in piscina  è risultato positivo per COVID-19

Secondo i funzionari locali la persona positiva, originaria della contea di Boone; il paziente zero ma contagiata a sua volta proprio durante i festeggiamenti forse da qualcuno asintomatico.

Il dipartimento sanitario della contea di Camden ha affermato; che non segnalati casi di positività collegati al coronavirus nei residenti quindi il contagio probabilmente è partito da qualcuno venuto da fuori.

Proprio per l’elevata partecipazione  alle feste e dunque con l’alto numero di persone da avvisare, i funzionari locali hanno fatto una breve cronologia degli spostamenti della persona contagiata. Fonte: Fanpage.

temi di questo post