Europa League: si salva solo la Roma, ma ai quarti c’è l’Ajax

Solo i giallorossi ancora in lizza per conquistare un trofeo europeo. Impegno duro con gli olandesi terribili. Milan eliminato dal Manchester United per mano di Pogba
di  Redaz. Sport
6 mesi fa - 19 Marzo 2021

È rimasta una sola italiana in Europa ed è la Roma di Fonseca, unica squadra ancora in corsa per il sogno europeo. I giallorossi, infatti, hanno eliminato lo Shakhtar nel doppio confronto degli ottavi.

Giallorossi mai in difficoltà e in scioltezza anche in terra ucraina. Una doppietta di Mayoral ha ribadito il 3-0 dell’andata. La Roma ha vinto, alla fine, 2-1 offrendo anche una buona prestazione.

Ora, però, Dzeko e compagni se la vedranno ai quarti con il temibile Ajax. I lancieri si sono sbarazzati agevolmente dello Young Boys e risultano tra le squadre favorite.

Abili, veloci, palleggiatori, l’Ajax vanta numerosi talenti nella propria rosa, guidati dal temibilissimo esperto Tadic. Davanti, inoltre, la velocità di Neres e la tecnica di Antony potrebbero mettere in grossa difficoltà la Roma.

Fonseca dovrà preparare una partita attenta a livello tattico, senza concedere troppi spazi. E provando a far male alla difesa orange, che concede sempre qualcosa.

La Roma avrà il vantaggio di giocare il ritorno in casa. Sarà una sfida emozionante e ricca di gol, perché le due squadre non pensano troppo a difendere. Sulle spalle della “lupa” il peso di un paese intero, dopo tutte le eliminazioni.

I giallorossi dovranno dare una risposta importante. E provare ad alimentare il proprio sogno europeo, eliminando una delle favorite al titolo finale, reduce dall’eliminazione nei gironi di Champions per mano di Atalanta e Liverpool.

Serata amara, invece, per il Milan, eliminato dai favoriti per la vittoria finale: il Manchester United. I Red Devils hanno espugnato San Siro 1-0 grazie a Pogba, entrato a inizio ripresa.

L’ex Juve ha sfruttato al meglio un errore rossonero nella propria area e ha regalato ai suoi il pass per i quarti di finale. Il Milan, dal canto suo, ha pagato le assenze e qualche occasione di troppo sprecata.

L’ingresso di Ibra ha dato peso in attacco, ma i rossoneri non sono riusciti a segnare il gol che avrebbe mandato la sfida ai supplementari. Un doppio confronto, tuttavia, molto equilibrato.

Il diavolo non ha mai subito la pressione degli inglesi e ha giocato ampiamente alla pari, creando qualche grattacapo agli uomini di Solskjaer. Alla fine, però, a passare è lo United, forte dei singoli e di una squadra costruita a suon di milioni. I Red Devils non hanno brillato,ma hanno conquistato una vittoria fondamentale, eliminando una delle squadre più pericolose.

Francesco Ricciardi 

Europa League: si salva solo la Roma, ma ai quarti c’è l’Ajax
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Sport Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST mayoral primo piano