Ennesima fake news acchiappa like su Napoli

1 settimana fa
19 Novembre 2020
di giuseppe sbrescia

Napoli di nuovo al centro di una fake news tesa a danneggiare l’immagine della città capoluogo della Campania.

A cominciare le danze questa volta è stato Gianluigi Nuzzi, giornalista e conduttore della trasmissione tv Quarto Grado, il quale su Twitter ha diffuso delle immagini scattate in città che ritraggono file relativamente lunghe per acquistare il nuovo iPhone 12.

La foto è stata subito ripresa da Andrea Scanzi del Fatto Quotidiano, la “rockstar del giornalismo italiano” come pure si autodefinisce, ha condannato l’episodio allo stesso modo o quasi: “La fila per l’iPhone 12 a Napoli (regione rossa…) dentro una pandemia. Non abbiamo speranze”.

Peccato che però – come pure ha ricordato il sito Identità Insorgenti per primo – si tratti di foto (pubblicate da Marco De Simone) risalenti appunto alla data di uscita del nuovo modello di iPhone, al suo “day one”, ovvero datate 13 novembre. Quando Napoli, cioè, era insieme a tutta la Campania ancora zona gialla.

Al tempo della pandemia basta una foto, vecchia o nuova che sia per trasformare in qualcosa di sensazionale e fuorilegge ciò che invece viene ancora concesso.
C’è da dire che anche a vedete la foto incriminata, non ci sono particolari assembramenti senza mascherine.

Dal giornalismo italiano ci si aspetta comunque un’attenzione maggiore per evitare di creare allarmismo e danni più di quelli che sta già creando il Covid.

Temi di questo post