Politica

Ecco chi è Andrea Giambruno,il compagno di Giorgia Meloni:oggi era presente con la figlia Ginevra al giuramento della neo Premier

Ecco chi è Andrea Giambruno,il compagno di Giorgia Meloni:oggi era presente con la figlia Ginevra al giuramento della neo Premier

Quest’oggi di è tenuta la cerimonia di Giuramento del nuovo governo Meloni.

A celebrare questo giorno emozionante per la premier,era presente anche il suo compagno Andrea Giambruno e Ginevra la loro figlia.

Andrea Giambruno è un giornalista e autore televisivo, volto di TgCom24 e poi di Studio Aperto. Al settimanale Chi, infatti, spiegò: “Non lascerò il lavoro di giornalista. Non so fare altro. E lo faccio da molto tempo prima di conoscere Giorgia. È la mia professione. Certo, per ragioni di opportunità ne parlerò in azienda per capire se è il caso che la mia immagine sia meno esposta. Non voglio recare disagio né a Giorgia né a Mediaset”.  Nel 2016, Andrea Giambruno e Giorgia Meloni sono diventati genitori di Ginevra.

Andrea Giambruno e la figlia Ginevra sono stati immortalati in prima fila durante la cerimonia di giuramento del Governo Meloni.

Sono giunti al Quirinale prima dell’arrivo della neo premier.

Ginevra è apparsa incuriosita ed emozionata così come papà Andrea.

Al Corriere della Sera, il giornalista ha raccontato: “Di lei mi colpì oltre l’aspetto fisico, l’intelligenza e avevo sentito che Giorgia era diversa da come poteva apparire. Ha una femminilità con una sua parte fragile, è un essere umano con una propria sensibilità, una propria dolcezza. Non è un robot”. Quanto al ruolo che lui avrà in questa nuova tappa della carriera politica della compagna, Giambruno ha assicurato: “Se Giorgia mi chiederà di accompagnarla nei viaggi di Stato, lo farò con piacere. Ma non smanio per esserci”.

Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
bollette
Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”
Associazione “Zona Darsena”
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”