Cronaca

Dramma in Campania, deraglia treno Eav: interrotta la circolazione ferroviaria

di  Redazione  -  21 Febbraio 2020

Dramma in Campania, deraglia treno Eav: interrotta la circolazione ferroviaria.

La carrozza di un treno locale è deragliata nel primo pomeriggio di oggi, 21 febbraio, sulla tratta tra Santa Maria a Vico e Arpaia, nel territorio di Benevento; secondo la ricostruzione il convoglio, poco prima delle 14:30, stava percorrendo un binario dove la velocità rallenta a 20 chilometri all’ora quando il penultimo carrello è sviato, per cause che restano da accertare.

L’Eav (Ente Autonomo Volturno), che gestisce la ferrovia, ha fatto sapere che non si registrano feriti né danni ai viaggiatori; per i passeggeri è stato disposto il trasbordo sul treno successivo per arrivare alla stazione più vicina, quella di Santa Maria a Vico, per proseguire da lì a piedi.

Per consentire le operazioni di recupero e di messa in sicurezza, e per i successivi controlli, è stato necessario interrompere la circolazione ferroviaria. Il treno coinvolto nell’incidente è il 3408, partito da Napoli alle 13.34 e diretto a Benevento. Giunto al km 12, tra Santa Maria a Vico e Arpaia, in una tratta dove la velocità rallenta a 20 chilometri orari, il penultimo carrello del treno, un “Alfa 2” della nuova serie, è deragliato.

La circolazione ferroviaria è temporaneamente sospesa tra le stazioni di Arpaia e Santa Maria a Vico, della linea Napoli-Benevento, via Valle Caudina.

I treni in partenza da Napoli arrivano fino a Santa Maria a Vico, mentre quelli in partenza da Benevento si fermano ad Arpaia; per la tratta interrotta si sta provvedendo con l’istituzione di un servizio bus sostitutivo. Sul posto sono arrivati i tecnici dell’Eav per le verifiche.

Fonte: FanPage