Don Matteo 13 è rivoluzione epocale: Raoul Bova sfratta Terence Hill

Raoul Bova è il nuovo “Don Matteo”: dalla tredicesima stagione sostituisce Terence Hill, che lascia la fiction dopo dodici stagioni nei panni del prete investigatore.
di giuseppe cossentino
2 settimane fa
27 Maggio 2021

Don Matteo, Raoul Bova sostituisce Terence Hill

A pubblicare la notizia per primo è stato  “Tv Blog”. A quanto risulta a Retenews24 non

ci sarà però alcun cambiamento: l’attore romano interpreterà lo stesso personaggio – Don Matteo – appunto, e la serie non cambierà nome. Un semplice passaggio di testimone. Raoul Bova è reduce dal grande successo dellal Fiction “Buongiorno Mamma!”, tra le più viste della storia di Mediaset con quella di Gianni Morandi, l’Isola di Pietro, e Sabrina Ferilli con Svegliati Amore Mio.

La serie Don Matteo, prodotta dalla Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction è stata trasmessa su Rai 1 dal 7 gennaio 2000. Il protagonista è Terence Hill, nei panni di Don Matteo Bondini, parroco – detective della Chiesa di San Giovanni Battista di Gubbio, poi trasferito a quella di sant’Eufemia a Spoleto dalla nona stagione. Don Matteo vanta 255 episodi, che compongono le dodici stagioni della fiction realizzate fino ad ora.

Scopriamo cosa c’è da sapere su Raoul Bova: i gossip, gli scandali e il tradimento di uno degli attori italiani più belli di sempre.

Nato il 14 agosto 1971 (Leone) Raoul Bova è un famosissimo attore italiano, la cui bellezza è nota in ogni parte del mondo. Da sempre timido e riservato, nel 2012 ha infiammato il mondo del gossip separandosi dalla moglie Chiara Giordano e legandosi all’attrice spagnola Rocio Munoz Morales. Scopriamo cosa c’è da sapere sulla vita sentimentale dell’attore, sulla sua famiglia e sul (presunto) tradimento!

Raoul Bova: i figli e la vita privata

Nel 2000 ha sposato Chiara , veterinaria e figlia dell’avvocato matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace. La donna ha dato a Raoul Bova due figli: Alessandro Leon e Francesco.

Raoul Bova
Raoul Bova

Nel 2012 l’attore si separa dalla moglie suscitando uno scandalo, e inizia una relazione con l’attrice Rocio Munoz Morales: “La nostra storia è sempre stata vista a livello fisico, ma di lei non mi ha attratto solo un sedere. La cosa che mi dà più fastidio è essere considerato il classico uomo che lascia la moglie per una più bella, per una più giovane.

Ok, Rocìo è giovane, ma in quel momento mi sono sentito attratto dalla persona che è. Ed è una gran bella persona, ha raccontato l’attore a L’Intervista. Ha sempre dichiarato di non aver mai tradito la propria moglie, e di essersi innamorato di Rocio solo quando il suo matrimonio era ormai in crisi da diverso tempo.

Nel 2015 è venuta al mondo la loro prima figlia, Luna; il 1 novembre 2018 arriva una sorellina, Alma.

Nel 2018 ha perso il padre e un anno e mezzo dopo anche la madre: questi due eventi più un infortunio alla gamba che ha avuto gli hanno dato dei problemi di salute, come anche da lui raccontato in un’intervista dell’ottobre 2020 a Tv Sorrisi e Canzoni. “Bisogna essere se stessi, non fare le cose per compiacere gli altri. Oggi mi ha aiutato molto tornare a nuotare, dopo un periodo difficile in cui avevo perso mamma e papà a distanza di un anno e mezzo, e il lavoro non andava troppo bene perché stavo male: mi ero rotto una gamba e tra cure e fermo forzato ero ingrassato di 20 chili. Ora mi alleno tutti i giorni, vado a nuotare alle 5 del mattino e alle 7 sono sul set felice e pieno di energia” ha raccontato. Qualche giorno dopo si è presentato insieme alla compagna sul red carpet della Festa del Cinema di Roma visibilmente dimagrito.

ROCIO MUNOZ MORALES
ROCIO MUNOZ MORALES

Raoul Bova in 7 curiosità

-Il 13 novembre 2015, durante l’attentato al Bataclan di Parigi, la sua ex moglie e i suoi due figli si trovavano vicinissimi al luogo dell’attentato. L’attore ha raccontato a L’Intervista di Maurizio Costanzo i drammatici momenti e le telefonate intercorse tra loro quel giorno: “Mi sentivo impotente, quella notte ho chiamato chiunque per far sì che rientrassero a casa”, ha detto tra le lacrime.

-A 4 anni ha rischiato di annegare, e quindi i genitori lo hanno iscritto a nuoto, sport di cui è stato campione nazionale.

-I suoi figli hanno nascosto spesso il loro cognome: “A volte i miei figli nascondevano perfino di chiamarsi Bova per non essere riconosciuti, ha raccontato a L’Intervista. per quanto riguarda il suo futuro: inizialmente hanno rifiutato categoricamente la professione di attore, ma papà è convinto che le vocazioni non si possano negare.

Madonna avrebbe un vero debole per Raoul Bova: sarebbe stata proprio la famosa regina del pop a chiedere che venisse ingaggiato anche lui per uno spot della Max Factor che l’ha vista protagonista.

-Nonostante la sua grande popolarità, non è attivissimo su Instagram, dove pubblica per lo più scatti dai vari set e selfie.

-Nella fiction Made in Italy, lo sceneggiato che racconta la storia di Armani, Raoul veste i panni del protagonista, lo stilista Giorgio.

Temi di questo post