Domani i funerali di Elena Del Pozzo, lutto cittadino a Mascalucia: “Cerimonia dolorosa”

Domani i funerali di Elena Del Pozzo, lutto cittadino a Mascalucia: “Cerimonia dolorosa”

21 Giugno 2022

Condividi

A salutare per l’ultima volta la piccola Elena Del Pozzo ci saranno nonno Johnny, nonna Sara e la zia bubu, così come la bimba chiamava affettuosamente la sorella del papà Alessandro Del Pozzo.

Si terranno domani le esequie della bimba uccisa dalla mamma lo scorso 14 giugno nel Catanese.

Il sindaco di Mascalucia, Vincenzo Magra, ha predisposto con un’apposita ordinanza il lutto cittadino per la giornata di domani, mercoledì 22 giugno.

I funerali della bimba si terranno alle 17 nella Cattedrale di Catania e saranno celebrati dal vescovo Luigi Renna.

“È doveroso mostrare alla famiglia della bimba la nostra solidarietà e vicinanza, ha dichiarato il sindaco spiegando la sua decisione ,e vogliamo farlo in forma pubblica e istituzionale in segno di rispetto e di profonda partecipazione al dramma che ha investito i parenti della piccola”.

Magra ha invitato i commercianti a partecipare al lutto cittadino sospendendo le attività a partire
dalle 17 di domani.

Le esequie saranno trasmesse in streaming sui canali Youtube e Facebook della Diocesi di Catania.

Una scelta fatta per evitare la presenza delle telecamere di giornalisti e fotografi.

Questa sarà una cerimonia particolarmente dolorosa e significativa ha spiegato il vescovo Luigi Renna.

E dobbiamo custodire il dolore di chi desidera raccogliersi in preghiera per l’estremo saluto.

Dall’altra parte vogliamo dare a tutti la possibilità di partecipare.

I cronisti potranno fruire delle immagini grazie alla diretta sui canali Youtube e Facebook”.

Resta invece in carcere Martina Patti, la mamma 24enne della piccola.

La donna, che ha confessato l’omicidio, è controllata a vista dalle forze dell’ordine che temono un gesto estremo.

Nel frattempo vanno avanti gli accertamenti per delineare la dinamica del delitto.

Secondo quanto scoperto da chi indaga, la 24enne avrebbe accoltellato Elena nelle campagne di Mascalucia.

Patti avrebbe infatti convinto la bimba a salire in macchina per “fare un gioco” e l’avrebbe portata nel campo poco lontano dalla loro abitazione.

Qui l’ha uccisa con più di 11 coltellate, di cui solo una è stata fatale.

Subito dopo ha provato a inscenare un rapimento.

Cronaca nera

Elena Del Pozzo : uccisa e sepolta viva. La bimba ha provato a difendersi Elena non è stata uccisa in casa: ancora nessuna traccia dell’arma del delitto. Mercoledì i funerali
leggi articoli di  Cronaca nera
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca nera
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin

Jennifer Pagano

TEMI DI QUESTO POST cronaca Elena Dal Pozzo primo piano