Dolore e incredulità nel Salernitano: muore a 41 anni per una leucemia fulminante il famoso pizzaiolo Emanuele Russo

Inconsolabili la moglie e i due figli per l’improvvisa scomparsa.
sei in  Cronaca

3 settimane fa - 16 Novembre 2021

Dolore e incredulità ad Agropoli,
in provincia di Salerno,
per l’improvvisa, scomparsa
di Emanuele Russo.

Il 41enne ,lavorava come pizzaiolo,
e venerdì 12 novembre, ha avvertito,
un malore durante il turno di lavoro.

Ricoverato all’ospedale ,San Luca di Vallo della Lucania ,in gravi condizioni, l’uomo è stato trasferito.

Successivamente prima all’Umberto I di Nocera Inferiore e poi a Pagani dove è deceduto lunedì 15 novembre per una leucemia fulminante.

Emanuele Russo ha avvertito un malore durante il turno di lavoro

Emanuele Russo ,si era fatto conoscere ed apprezzare anche ,per le sue doti artistiche.

In passato, infatti, aveva fatto teatro nella scuola di Umberto Anaclerico.

La famiglia del quarantunenne,
era molto conosciuta ad Agropoli,
con il papà che aveva lavorato come funzionario dell’Enel.

Inconsolabili la moglie e i due figli per l’improvvisa scomparsa.

Tanti i messaggi di cordoglio condivisi sui social appena, si è diffusa la notizia del decesso.

Il pizzaiolo è stato ricordato su Facebook dal Circolo di Agropoli del Movimento 24 Agosto ,
Equità Territoriale.

“Siamo profondamente scossi per la prematura scomparsa di Emanuele Russo, compagno prezioso e amico sincero.

Emanuele è sempre stato pronto a fare tutto ciò che gli era possibile per contribuire alla nostra causa, con passione, entusiasmo e competenza”.

Dolore e incredulità nel Salernitano: muore a 41 anni per una leucemia fulminante il famoso pizzaiolo Emanuele Russo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST primo piano