Decapita una donna e condisce il riso con il suo cervello

7 mesi fa
6 Dicembre 2019
di redazione

Decapita una donna e condisce il riso con il suo cervello

Avrebbe decapitato una donna e poi mangiato il suo cervello. Lloyd Bagtong, 21enne disoccupato, è stato arrestato giovedì sull’isola di Mindanao, nelle Filippine, dopo che i resti parzialmente vestiti della sua vittima – non ancora identificata – sono stati trovati a circa tre chilometri da casa sua. Bagtong avrebbe riferito alla polizia di essere “ubriaco e affamato” quando la donna ha cercato di parlargli la mattina presto in inglese, una lingua “che non capiva”. “Probabilmente questo lo ha irritato” ha spiegato il capitano Maribeth Ramoga allo Straits Times. Testimoni hanno riferito di aver visto Bagtong che camminava insieme alla donna vicino al punto in cui è stato trovato il suo corpo.

Sospettano che l’abbia uccisa e decapitata sulla scena usando un grosso coltello, forse uno strumento da giardino che è stato trovato nascosto nella cintura, quindi ha usato un pezzo di stoffa per riportare la testa a casa sua. Il 21enne avrebbe detto alla polizia di aver cucinato del riso prima di metterci sopra il cervello della donna e mangiarlo. Quindi gettò il suo cranio in una fossa vicino a casa sua. Gli ufficiali dicono che il corpo della donna è stato trovato con le mani legate e in topless: indossava solo dei jeans sulla parte inferiore del corpo. Bagtong è ora in custodia di polizia ed è stata predisposta una valutazione psichiatrica. La polizia ha detto di aver aver recuperato il cranio della donna, insieme a un pezzo di stoffa insanguinata che potrebbe essere stato usato per trasportarlo lì. Le autorità sono ancora a lavoro per identificare la vittima. La polizia ha invitato le persone con parenti dispersi a contattarli.

Fonte: FanPage

temi di questo post