De Luca scatenato: attacca de Magistris-ma ne ha una per tutti

1 settimana fa
20 Novembre 2020
di giuseppe sbrescia
De Luca scatenato: attacca de Magistris-ma ne ha una per tutti

Nella sua consueta diretta del Venerdì, il Presidente Vincenzo De Luca, appare scatenato contro i suoi avversari politici. In particolar modo si scaglia contro il Sindaco Luigi de Magistris:

“Non litigate? Vorrei che fosse chiaro che qui in Campania non c’è nessuno che stia litigando. La Regione è tutta concentrata sul lavoro. C’è soltanto a Napoli un imbecille che litiga da solo o che cerca di fare sciacallaggio o aggressioni per farsi pubblicità, per nascondere la propria nullità amministrativa e per nascondere il fatto che non ha mosso un dito nel corso di un anno per dare una mano a contrastare il contagio. Non c’è nessuno che litiga, tranne uno. Gli altri sono al lavoro”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante una diretta Facebook, parlando del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, senza però fare il suo nome

De Luca poi parla dei tamponi fai da te, che il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha lanciato nei giorni scorsi:

“Ho visto la dimostrazione di Zaia sui tamponi rapidi fai-da-te. Questa è un’altra cosa che non si spiega: la validità dei tamponi deve fissarla l’ISS e il ministero. Esistono i tamponi affidabili che nel giro di 2 minuti ti dicono se si è positivi? Fateci capire se ci sono o no.

Se ci sono è un dovere consegnarli alle Regioni. Se invece non ci sono o non sono affidabili avete il dovere di chiarire che non esistono”, prosegue De Luca rivolgendo all’ISS e al ministero. Il governatore della Campania consiglia di “non seguire l’esempio di Zaia: con il cotton fioc nelle narici si rischia di perforare la membrana. Sono cose delicate da fare in maniera seria. Chiariamo ed evitiamo di avere ogni mese un annuncio a sorpresa. ISS e ministero dovrebbero parlare chiaro”.

Temi di questo post