Archivio

Ciao Darwin, il concorrente rischia la paralisi dopo l’incidente con i rulli

di  Redazione  -  23 Aprile 2019

Ciao Darwin, il concorrente rischia la paralisi dopo l’incidente con i rulli

È in gravi condizioni Gabriele, 54 anni, concorrente romano vittima di un incidente nel corso della registrazione dell’ultima puntata di “Ciao Darwin 8 – Terre desolate”, il programma condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Impiegato in un ingrosso di pesce, Gabriele è ricoverato in terapia intensiva al Policlinico Umberto I di Roma e le sue condizioni apparirebbero gravi.

Le condizioni di salute di Gabriele
Stando a quanto appreso dalla redazione di Fanpage.it, Gabriele è rimasto coinvolto in un incidente a seguito del gioco dei rulli del Genodrome, un gioco che è stato eliminato immediatamente dalla scaletta del programma. L’uomo sarebbe cosciente ma in evidente stato di shock, dovuto allo spavento e alla caduta. Il rischio, stando alle fonti giunte nella nostra redazione, è che possa rimanere tetraplegico. Gabriele avrebbe riportato lo schiacciamento di due vertebre e una lesione al midollo che gli ha schiacciato il torace. Operato d’urgenza, ora è fuori pericolo di vita ma rischia la paralisi.

Il Genodrome, cosa è il gioco dei rulli
Il Genodrome è la prova più complessa prevista all’interno di Ciao Darwin. Si tratta di una serie di prove di resistenza e abilità in cui i concorrenti delle due fazioni di puntata si sfidano, superando una serie di prove ardite e impervie. La più complessa è certamente quella del passaggio dei rulli, una tipologia di prova già vista e utilizzata in programmi di abilità simili, come “Takeshi’s Castle” (in Italia “Mai dire Banzai”). Nella fattispecie, nella prova dei rulli il concorrente deve attraversare una serie di rulli resi scivolosi dall’acqua. Nel caso in cui il concorrente non dovesse farcela ad attraversare i rulli, finirebbe in una sorta di pozzanghera artificiale, posta subito sotto i rulli. Le rovinose cadute dai rulli fanno buona parte dell’intrattenimento del gioco.

Fonte: http://tv.fanpage.it/