Bebè di Sorrento su piastra con Pomodorino del piennolo e cipollotto

di roberto sica
1 mese fa
13 Maggio 2021

Veloce, gustoso e facilissimo da preparare. La ricetta di oggi di Mezzogiorno di Cuoco presenta un piatto saporito e ideale per un pranzo o una cena veloce: ecco a voi il Bebè di Sorrento su piastra con Pomodorino del piennolo e cipollotto fresco scottati in olio extravergine.

Partiamo dal nome particolare di questa ricetta che utilizza appunto un formaggio campano, e in particolare della penisola sorrentina, che è chiamato “Bebè di Sorrento”.

Questo formaggio di vaccino a pasta filata, semicruda, è simile al caciocavallo, sia nella forma che nella lavorazione, ma prevede una stagionatura pochi giorni e quindi si presenta con una consistenza morbida e umida. Il nome particolare “bebè”, deriva dalla sua forma, che ricorda un neonato in fasce. Il colore è chiaro e la pezzatura standard è di circa mezzo chilo con dimensioni di 5-6 centimetri di diametro e un’altezza doppia di 10-12 cm. Il sapore è molto delicato e questo formaggio si presta bene sia per essere mangiato fresco, per antipasti, contorni o panini, ma anche per preparazioni varie, all’interno dei primi piatti, o con un secondo o è ottimo sulla piastra, accompagnato da un contorno di verdura.

In questa ricetta, ho abbinato il bebè di Sorrento fuso sulla piastra insieme ai pomodorini del piennolo, andando a ripassare e scottare in padella tutti gli ingredienti insieme al cipollotto e un filo d’olio extravergine d’oliva. Vi assicuro che il risultato è spettacolare e il mix di sapori e di gusti vi lascerà senza parole. Una vera delizia facile e veloce da preparare con pochi ingredienti e in pochissimi minuti.

Ingredienti per 4 persone:
1 bebè di Sorrento da mezzo chilo, 150 gr. di pomodorini del piennolo, 1 cipollotto, sedano o basilico, olio extravergine d’oliva, sale q.b, pepe q.b.

Preparazione:
la realizzazione della ricetta, come sottolineato è facilissima. Prendete un bel bebè di Sorrento e tagliatelo in grosse fette orizzontali di circa 1-2 cm di spessore. Non fate fettine troppo sottili. Passate le fette di formaggio sulla piastra o in una padella antiaderente per circa 1-2 minuti lasciando creare una piccola crosticina esterna. Mettete da parte in un piatto tutte le fettine di formaggio fuso.

Intanto, in una padella aggiungete un filo d’olio extravergine, scottate un cipollotto insieme ad una costa di sedano tagliato a piccole fettine e unite i pomodorini del piennolo, o pomodorini freschi tagliati a metà.facendoli scottare per 2-3 minuti. Quando il sughetto sarà amalgamato, aggiungete le fettine di formaggio fuso lasciando insaporire per un minuto. Servite e gustate il formaggio caldo e buon appetito!

Temi di questo post