Ainett Stephens dramma lacerante al GF Vip: “Mia madre e mia sorella uccise e bruciate”

sei in  Gossip

3 settimane fa - 5 Ottobre 2021

Ainett Stephens dramma lacerante al GF Vip: “Mia madre e mia sorella uccise e bruciate”

Ainett Stephens in lacrime al GF Vip confessa: ‘Mia madre e mia sorella uccise e bruciate, io ero in Italia e…’

  • La 39enne racconta la sua drammatica storia, poi riceve una visita dalla sorella e crolla
  • La showgirl rivela: ‘Ho dovuto fare da madre ai miei fratelli’
 si racconta al GF Vip. La showgirl 39enne ripercorre la sua vita drammatica e cerca di ricacciare indietro le lacrime. “Mia madre e mia sorella si dice che siano state uccise e bruciate”, confida al reality show con gli occhi lucidi. La venezuelana non vuole crollare, alla fine lo fa davanti alla sorella minore, Litang, che arriva lì per spronarla ad andare avanti e a mostrare le sue tante qualità. La ragazza è incinta e aspetta una bambina, l’ex Gatta Nera del Mercante in fiera è fortemente commossa.
Ainett Stephens in lacrime al GF Vip: ‘Mia madre e mia sorella uccise e bruciate, io ero in Italia e…’

Nella Mistery Room Ainett rivela a Signorini il passato buio, segnato dalla morte prematura della madre e della sorella maggiore. Eletta reginetta, racconta: “Ero una ragazza piena di sogni, avevo 19 anni quando sono arrivata in Italia. Ma non sono mancati alti e bassi”. Nel 2004 la tragedia l’ha colpita: “Purtroppo poco prima del Natale sono venute a mancare entrambe, io ero in Italia. Il 17 dicembre è arrivata una chiamata, mia madre mi aveva detto che sarebbe arrivata, ma lei e mia sorella sono scomparse nel nulla”.

La showgirl raconta la tragedia che l’ha colpita nel 2004

Alfonso le domanda se creda siano ancora vive, Ainett chiude la porta alla speranza: “Si dice che siano state uccise e bruciate. Da allora ho dovuto rimboccarmi le maniche”. “Non importa quanto dia grande la disgrazia, bisogna andare avanti. Mi sono trovata a a capo della mia famiglia, mi sono presa cura dei miei fratelli che ho portato tutti in Italia, ho fatto da madre. La vita mi ha messo nella condizioni di prendermi responsabilità molto presto, non c’era tempo per piangere, i miei fratelli erano per strada e non sapevano dove andare”, confessa.

La 39enne cerca di non cedere al pianto, ma è fortemente commossa

L’ho portati tutti in Italia, dopo un paio di anni sono riuscita a farli arrivare qui. La famiglia è tutto”, sottolinea Ainett vicina al pianto. La Stephens poi crolla: invitata ad andare in giardino, trova ad attenderla la sorella Litang, che è in dolce attesa.

La venezuelana crolla quando incontra la sorella minore ora incinta di una bambina

“Ti seguiamo in tanti. Ci dimostri sempre di più la donna forte e intelligente che sei. Facci divertire ancora”, le dice la ragazza. “Goditi questa esperienza. In casa vedo che tutti ti vogliono bene, quindi divertiti e facci divertire ancora”, aggiunge. Poi a Signorini chiarisce orgogliosa: “Non è stata una sorella per noi, ma anche una grande mamma. Noi dobbiamo tutto a lei”.

Ainett non riesce più a trattenere le lacrime

Ainett in lacrime parla del loro legame indissolubile: “Ho iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo e ce l’ho fatta, li ho mantenuti, gli ho trovato una sistemazione. Li ho seguiti a 360°, come fa una mamma. Una grande responsabilità ma, col senno del poi, mi rendo contro che la scelta migliore sia stata portarli in Italia. Non c’era tempo per piangere. Abbiamo dovuto vendere la casa in Venezuela e i miei fratelli sono letteralmente rimasti per strada. Le cose che fanno male, che logorano, vanno lasciate nel passato”.

Ainett Stephens in lacrime al GF Vip confessa: ‘Mia madre e mia sorella uccise e bruciate, io ero in Italia e…’

  • La 39enne racconta la sua drammatica storia, poi riceve una visita dalla sorella e crolla
  • La showgirl rivela: ‘Ho dovuto fare da madre ai miei fratelli’
 si racconta al GF Vip. La showgirl 39enne ripercorre la sua vita drammatica e cerca di ricacciare indietro le lacrime. “Mia madre e mia sorella si dice che siano state uccise e bruciate”, confida al reality show con gli occhi lucidi. La venezuelana non vuole crollare, alla fine lo fa davanti alla sorella minore, Litang, che arriva lì per spronarla ad andare avanti e a mostrare le sue tante qualità. La ragazza è incinta e aspetta una bambina, l’ex Gatta Nera del Mercante in fiera è fortemente commossa.
Ainett Stephens in lacrime al GF Vip: ‘Mia madre e mia sorella uccise e bruciate, io ero in Italia e…’

Nella Mistery Room Ainett rivela a Signorini il passato buio, segnato dalla morte prematura della madre e della sorella maggiore. Eletta reginetta, racconta: “Ero una ragazza piena di sogni, avevo 19 anni quando sono arrivata in Italia. Ma non sono mancati alti e bassi”. Nel 2004 la tragedia l’ha colpita: “Purtroppo poco prima del Natale sono venute a mancare entrambe, io ero in Italia. Il 17 dicembre è arrivata una chiamata, mia madre mi aveva detto che sarebbe arrivata, ma lei e mia sorella sono scomparse nel nulla”.

La showgirl raconta la tragedia che l’ha colpita nel 2004

Alfonso le domanda se creda siano ancora vive, Ainett chiude la porta alla speranza: “Si dice che siano state uccise e bruciate. Da allora ho dovuto rimboccarmi le maniche”. “Non importa quanto dia grande la disgrazia, bisogna andare avanti. Mi sono trovata a a capo della mia famiglia, mi sono presa cura dei miei fratelli che ho portato tutti in Italia, ho fatto da madre. La vita mi ha messo nella condizioni di prendermi responsabilità molto presto, non c’era tempo per piangere, i miei fratelli erano per strada e non sapevano dove andare”, confessa.

La 39enne cerca di non cedere al pianto, ma è fortemente commossa

L’ho portati tutti in Italia, dopo un paio di anni sono riuscita a farli arrivare qui. La famiglia è tutto”, sottolinea Ainett vicina al pianto. La Stephens poi crolla: invitata ad andare in giardino, trova ad attenderla la sorella Litang, che è in dolce attesa.

La venezuelana crolla quando incontra la sorella minore ora incinta di una bambina

“Ti seguiamo in tanti. Ci dimostri sempre di più la donna forte e intelligente che sei. Facci divertire ancora”, le dice la ragazza. “Goditi questa esperienza. In casa vedo che tutti ti vogliono bene, quindi divertiti e facci divertire ancora”, aggiunge. Poi a Signorini chiarisce orgogliosa: “Non è stata una sorella per noi, ma anche una grande mamma. Noi dobbiamo tutto a lei”.

Ainett non riesce più a trattenere le lacrime

Ainett in lacrime parla del loro legame indissolubile: “Ho iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo e ce l’ho fatta, li ho mantenuti, gli ho trovato una sistemazione. Li ho seguiti a 360°, come fa una mamma. Una grande responsabilità ma, col senno del poi, mi rendo contro che la scelta migliore sia stata portarli in Italia. Non c’era tempo per piangere. Abbiamo dovuto vendere la casa in Venezuela e i miei fratelli sono letteralmente rimasti per strada. Le cose che fanno male, che logorano, vanno lasciate nel passato”.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST