Acerra, apre la Casa del Cinema e delle Arti

Sorgerà nel Castello dei Conti: l’inaugurazione il 14 dicembre con l’attrice Ludovica Nasti, nominato direttore il regista Giuseppe Alessio Nuzzo
sei in  eventi

2 mesi fa - 13 Dicembre 2021

NAPOLI, 13 DICEMBRE 2021-Anche la città di Acerra avrà la sua Casa del Cinema e delle Arti nel Castello dei Conti. Ad inaugurarla, martedì 14 dicembre alle

18,30, sarà l’attrice Ludovica Nasti in occasione della giornata d’apertura del Festival della Commedia – Pulcinella FilmFest.

Il progetto, fortemente voluto dal sindaco Raffaele Lettieri e dall’associazione giovanile territoriale Pulcinella, ha consentito la creazione nel ex Granile di

una sala multimediale-cinematografica cittadina e una biblioteca interamente dedicata al cinema e alle arti. «Un polo culturale che si configura a livello

territoriale come strumento indispensabile per lo sviluppo, l’aggregazione e l’avvicinamento alle arti e nella fattispecie al cinema e l’audiovisivo. Il

Polo si sviluppa su più segmenti funzionali: dalla sala multimediale, agli spazi dedicati alle nuove tecnologie VR 360° 3D, dall’area laboratori e workshop

formativi alla Biblioteca delle arti che si candida ad essere di riferimento per l’intero Mezzogiorno», commenta il regista Giuseppe Alessio Nuzzo, nominato direttore della Casa del Cinema.

Una sala unica in Italia, una perfetta esperienza cinematografica che farà immergere nella colonna sonora dei film d’essai e storici selezionati attraverso

l’ausilio di cuffie di ultima generazione con la possibilità di vivere la visione anche in lingua originale. Inoltre, la sala è equipaggiata per la visione di contenuti

cinematografici in 3D su un ampio schermo e poltroncine da sala.
La Casa del Cinema e delle Arti è anche hub innovativo per la divulgazione della

cultura digitale e delle nuove tecnologie legate alla settima arte. Infatti, sorgerà anche la Biblioteca delle Arti del Mezzogiorno, che raccoglie migliaia di

titoli dedicati alle varie arti con un focus particolare alle opere di autori del Sud ovvero opere ambientate nel Mezzogiorno d’Italia.

La Casa del Cinema e delle Arti rappresenta anche uno spazio aperto alla formazione per il cinema e l’audiovisivo, grazie alla collaborazione con l’Università del Cinema

e delle arti dello spettacolo di Acerra. Inoltre, negli spazi del Castello si tengono meeting, incontri sulle varie forme d’arte dall’architettura alla danza,

presentazione di testi letterari e esposizioni di pittura e scultura.
Tra i primi ospiti della Casa del Cinema ci saranno il divo americano Ronn Moss, le

attrici Nunzia Schiano e Rosalia Porcaro, l’attroce Gino Rivieccio, il regista e autore Valerio Vestoso, e gli attori di Casa Surace, tutti protagonisti di incontri con i giovani durante il Festival della Commedia – Pulcinella FilmFest 2021.

La Casa del Cinema e delle Arti di Acerra, è un progetto di valorizzazione delle arti del territorio e il potenziamento delle politiche giovanili realizzato con il

sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù nell’ambito del programma Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018 e la collaborazione del Comune di Acerra.

Acerra, apre la Casa del Cinema e delle Arti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage eventi Condividi adesso