Cronaca

30enne trovata morta in bagno dopo un malore improvviso

30enne trovata morta in bagno dopo un malore improvviso

Sara Venturini, 30enne, era in casa sua a Bolzano Vicentino quando è morta dopo essere stata colpita da un improvviso malore. Il compagno, che viveva con lei, l’ha trovata senza vita in bagno e ha subito chiamato il 118, ma i sanitari non sono riusciti a rianimarla.

La donna è stata quindi dichiarata morta poco dopo. Una morte inattesa e inspiegabile per i suoi cari: infatti, la Procura di Vicenza ha deciso di avviare un’indagine disponendo l’autopsia sul corpo della trentenne.

Solo dopo gli accertamenti medici, la salma sarà restituita ai familiari per i funerali. Sul corpo della donna non erano presenti segni di violenza. Si suppone, quindi, che la morte sia avvenuta per cause naturali: un malore improvviso.

La famiglia della ragazza, originaria di Altavilla Vicentina, non sa darsi una spiegazione. Questo è il messaggio di suo cugino: “Sara, cugina mia veglia su di noi con i nostri cari angeli a proteggere le persone che ami. R.I.P. angelo nostro”.